REVOLUTIONARY ROAD – TRAMA

Revolutionary Road è un film del 2008 di Sam Mendes ambientato negli anni ’50, tratto dall’omonimo romanzo di Richard Yates del 1961. La coppia protagonista è una delle più amate del cinema hoollywoodiano e non solo, a tenere banco alla storia sono infatti Kate Winslet (April) e Leonardo Di Caprio (Frank). Questa coppia, felicemente sposata, vive nel Connecticut a Revolutionary Road con due bambini.

Apparentemente rappresentano la famiglia perfetta, ma come spesso accade, dietro all’immagine della felicità, si nascondono ombre, inganni e bugie. Frank si ritrova imprigionato in un lavoro insoddisfacente e April che gli sta accanto, viene inglobata a sua volta in questo stato di insoddisfazione. Ad un certo punto sembra arrivare la svolta quando la coppia decide di trasferirsi a Parigi per dare inizio ad una nuova fase della sua vita. È il momento in cui sogni e speranze riprendono forma e vita. Non tutto sembra perduto.

Almeno fino a quando una nuova gravidanza per April e una promozione per Frank, cambiano improvvisamente le carte in tavola.

REVOLUTIONARY ROAD – MORALE

Basta così poco per tarpare le ali ai sogni? Una maggiore agiatezza economica e la conseguente certezza di poter soddisfare tutti i bisogni della famiglia? Certo, questo è un aspetto importante di cui tenere conto, ma a che prezzo? Quello di rinunciare ai propri desideri. Ne vale davvero la pena?

In ogni caso, Revolutionary Road, oltre a mostrare, se ancora ce ne fosse bisogno, la bravura dei due attori protagonisti, offre un importante spunto di riflessione su quello che è per ciascuno di noi il senso della vita. Fino a che punto siamo pronti a spingerci per inseguire i nostri sogni? Quanto siamo disposti a rischiare per vivere appieno la nostra vita?

Revolutionary Road leonardo di caprio e kate winslet si abbracciano

Trailer film

 “Per vivere la vita che vuoi ci vuole spina dorsale” – April, Revolutionary Road.

di Melissa Basile